Droni ad alte prestazioni, a cosa servono, come si usano, info utili

Per scegliere un drone tecnologico e professionale, si deve valutare per che cosa ci servirà. Sul mercato ci sono disponibili di ogni tipologia, andiamo a vedere in questo articolo tutte le qualità di un drone professionale e a che cosa serviranno.

Com’è fatto un drone professionale?

I droni professionali, sono dei droni che effettuano delle riprese professionali, difatti monteranno telecamere che possono eseguire delle riprese in 4K a 60 fps, inoltre potranno fare zoom potenti senza però perdere qualità. Potranno anche essere in grado di mantenere al centro della scena dei soggetti anche se essi si stanno muovendo.

Caratteristiche

Un drone professionale, quindi di fascia alta, non sfrutta telecamere incorporate, ma può addirittura equipaggiare e sfruttare fotocamere professionali, questo succede principalmente nei droni utilizzati nel cinema. Ma va detto che, una semplice fotocamera di qualità non è sufficiente, il drone che la equipaggia deve essere molto sicuro e affidabile, soprattutto con una buona autonomia di volo e che abbia uno stabilizzatore che sia capace di poter mantenere le riprese fluide anche nel caso di vento. Importante anche che possa riconoscere gli ostacoli. Quindi, non solo droni utilizzati in ambito cinematografico, ma questo vale anche per i droni che si utilizzano per la mappatura nell’agricoltura di precisione, per le ispezioni di impianti industriali e per molti altri utilizzi.

Vantaggi dei droni professionali

Chiaramente, anche i droni professionali hanno dei vantaggi molto importanti, così come già abbiamo detto, stiamo parlando di quei droni che sono in grado di fare riprese aeree. Questi droni sfruttano una tecnologia chiamata green. Quindi, questi droni non causano inquinamento. Controllandolo da remoto potremo sfruttarlo al meglio, ovviamente dopo che lo avremo programmato per poter fare quelle determinate azioni. Vediamo altri vantaggi:

  • I droni professionali sono molto manovrabili,
  • Possono entrare in ambienti chiusi e stretti,
  • Sono più silenziosi dei droni normali,
  • Sono portatili.

Curiosità sui droni professionali

Inizialmente, i droni sono stati sviluppati per i militari, per poter consegnare i beni alle truppe, poiché sono dotati di un artiglio oppure di un sistema di distribuzione che permette la caduta automatica degli oggetti. Ad oggi, molte compagnie di spedizioni, tra cui quelle più note Amazon e DHL, stanno sfruttando questi droni per sopperire ai tempi e ai costi di spedizione. Dato che questi droni possono evitare i ritardi nella consegna, ma soprattutto possono evitare la presenza degli autisti.

Impieghi dei droni per sicurezza e agricoltura

Solitamente l’agricoltura non fa rima con tecnologia, ma negli ultimi anni, i grandi coltivatori hanno cominciato a sfruttare le vedute aeree per monitorare la crescita dei loro raccolti, soprattutto se essi sono di grandi dimensioni. Per cui, questi droni possono essere di grande aiuto per i coltivatori, poiché potranno:

  • Utilizzare un sistema di gestione delle colture
  • Misurare e rispondere al cambiamento dei singoli impianti
  • Visualizzare aree che necessitano di più attenzione

Impieghi dei droni nella natura

Non solo agricoltura, ma anche nell’ambito naturalistico i droni possono risultare di ottimo aiuto, dato che aiuta a salvaguardare l’ambiente. Possono rilevare e documentare la fauna selvatica. Sono molto comodi per le specie animali che difficilmente si fanno avvicinare, si potranno monitorare i loro comportamenti in tempo reale e fotografarli quando si vuole.

Droni per la pesca

Se si va a pesca e volessimo migliorare l’efficienza, i droni da pesca potrebbero essere un’ottima soluzione. Poiché essi hanno una lunga distanza operativa, rendendoli perfetti per esplorare le superfici d’acqua intorno. Alcuni, inoltre, possono trasportare un carico importante, di modo che possano montare girelle, linee di pesca e in generale tutto ciò che è necessario per la pesca. Deve possedere una batteria molto buona, inoltre deve avere la funzione di volo stabile stazionaria, così lo renderà stabile a mezz’aria per più tempo possibile.

Costo dei droni professionali

In conclusione, dopo aver visto norme e varie tipologie di droni che possono volare a scopo professionale, potremo dire le fasce di prezzo di questa tipologia:

  • Fascia bassa, si possono trovare intorno ai 200-300 euro
  • Fascia media, si possono trovare intorno ai 450-700 euro
  • Fascia alta, si possono trovare sopra alle 1000 euro

Tutto dipende da che utilizzo dobbiamo fare.

Altre applicazioni dei droni nella sicurezza

I droni, possono essere sfruttati anche in altri tipi di funzioni, come per migliorare la sicurezza, ovvero essi vengono dotati di telecamere standard a infrarossi, e possono monitorare una vastità di settori. Inoltre, possono evitare e prevenire reati di strada o prevenire incendi boschivi.

Droni per la ricerca di persone

Molti altri impieghi si effettuano anche per altre risorse importanti, come l’applicazione delle leggi e per aiutare nella ricerca delle persone. I multirotori possono essere usati per la ricerca di bambini o per sorvegliare persone che potrebbero essere pericolose.

Droni e infrastrutture

I droni possono contribuire anche alla sicurezza e alla manutenzione e gestione delle infrastrutture. Basti considerare la difficoltà a ispezionare le parti di un ponte o di un grattacielo.

Controllo del drone

Per poter comandare un rone, non servono impalcature o attrezzature particolari, basta solamente radiocamandarli. Si dovrà prima configurare il sistema di controllo remoto, così da poterlo pilotare. Dovremo configurare il sistema per le riprese e potremo utilizzarlo.

Accessori

Quando si effettua l’acquisto di un drone professionale, si deve tenere in considerazione che c’è la possibilità di andare a integrare degli accessori, possono essere compatibili con dei determinati modelli.

Normative

Dato che sono oggetti volanti, i droni devono far riferimento a determinate leggi, soprattutto i droni professionali. Tali leggi sono stabilite dall’Ente Nazionale Per l’Aviazione Civile, e stabilisce che droni di peso fino a 25 kg possono essere telecomandati solo a vista. Altrimenti, per quelli professionali, si dovrà essere in possesso di un patentino.

Assicurazione drone

Assicurare un drone è anche un investimento economico, dato che comunque ha i suoi vantaggi. I droni possono anche causare dei danni, per questo si vieta l’uso nei centri abitati o in prossimità di un aeroporto. Basta un solo errore e si possono causare seri danni. L’assicurazione, perciò, diventa necessaria. Con l’entrata in vigore delle nuove leggi, ha portato le compagnie di assicurazioni a creare delle polizze perfette e studiate in modo “furbo” per chi possiede un drone.

Appassionata della lettura e dell’arte. Amante della scrittura. Scrivo dai periodi delle medie, ma dopo il liceo ho iniziato a perfezionarmi. Ho collaborato con qualche casa editrice, due pubblicazioni certificate e molte altre in self.  Da sempre ho creduto nella passione per la scrittura degli articoli. Sono felice di poter scrivere articoli su più temi.

Back to top
menu
dronievideocamereperdroni.it